Blog categories
Latest Comments
No comments
Blog search

TIPI DI GAMBE PER BRUCIATORI

Posted on10 Months ago 446
Love0
TIPI DI GAMBE PER BRUCIATORI

Ciao cuociriso, oggi analizzeremo i diversi tipi di supporti per sostenere i nostri paelleros per facilitare la cottura a terra. Tutte queste gambe ci aiuteranno ad alzare il bruciatore e la paella di circa 50 e 70 cm da terra, il che ci permette di proteggerlo da aria, polvere o sporco che potrebbero raggiungerlo se lo appoggiamo direttamente a terra. Nel seguente video vi mostriamo 4 diversi tipi di supporti che vi spiegheremo di seguito:

• La prima di queste sono le tre gambe Questo set di tre gambe è il set più semplice ed economico, che ha l'unico limite di poter cuocere paella fino a 20 kg.

• Il secondo supporto sono gambe regolabili, queste ci permettono di non dover ricorrere ai tipici pezzi di legno o cartone per livellare la paella, ci basterà semplicemente e comodamente avvitare o svitare il filo che devono alzare o abbassare ciascuna delle gambe in modo da poterle livellare perfettamente.

• Il terzo degli appoggi è quello che chiamiamo gambe rinforzate, esteticamente identiche all'insieme delle tre gambe, ma in questo caso ha anche traverse che uniscono le gambe e ci permettono di dargli maggiore stabilità, impedendogli di poter sostenere pesi maggiori per padelle fino a 70 cm e in alcuni casi modelli specifici per bruciatore da 80 o 90 cm, lo consideriamo il più sicuro e stabile tra le diverse varietà.

• Infine, abbiamo il treppiede regolabile, che ci permette di montare il sistema di supporto molto velocemente e comodamente, senza dover ricorrere alle staffe che vediamo negli altri 3 sistemi, e ci permette anche di regolare l'altezza e quindi questo, livellandolo a nostro piacimento, risulta essere compatibile anche con tutti i modelli di bruciatore.

Andiamo a vedere il suo montaggio, procediamo al montaggio del sistema a tre gambe, prima di tutto giriamo il bruciatore e lasciamo a faccia in su le 3 gambette che ha il bruciatore, poi prendiamo le 3 gambe e le inseriamo e infine e per sistemarli stringeremo le viti come vedete non servono attrezzi bene abbiamo già montato il bruciatore lo metteremo a terra lo metteremo sul paellero come vedete c'è un comodo altezza per poter lavorare ed è abbastanza stabile per il peso questo sarebbe il peso massimo che consigliamo per questo tipo di supporto.

Nel video vi mostriamo anche come assemblare ciascuno di essi, quindi vediamo come farlo anche qui. Per prima cosa, il montaggio del set di tre gambe regolabili.Il primo passo è girare il nostro bruciatore in modo che le gambe siano rivolte verso il soffitto. Prendiamo le gambe regolabili e inseriamo ciascuna di esse sulle gambe del bruciatore, esercitando una certa pressione se necessario. Con le gambe in posizione, dobbiamo solo fissarle stringendo le viti a testa zigrinata, cosa che possiamo fare con le nostre mani, senza bisogno di altri strumenti.

Una volta che sono stati riparati, lo giriamo semplicemente di nuovo e voilà, ora il nostro bruciatore è a livello. Se volessimo cambiarne l'altezza, non ci resta che avvitare o svitare le viti poste nella parte inferiore delle gambe.

Continuiamo con l'assemblaggio del set di tre gambe, prima di tutto ruotiamo il nostro bruciatore in modo che le sue gambe siano rivolte verso il cielo. Prendiamo le gambe del sistema a tre gambe e le inseriamo ciascuna sopra le gambe del bruciatore, esercitando una certa pressione se necessario. Con le gambe in posizione, dobbiamo solo fissarle avvitando le viti, in quanto sono viti a farfalla, possiamo farlo perfettamente con le nostre mani, senza bisogno di altri strumenti.

Una volta che siamo sicuri, giriamo semplicemente di nuovo il bruciatore e il gioco è fatto, ora il nostro paellero è ad un'altezza comoda e stabile.

Procediamo con il montaggio delle gambe rinforzate, Il primo di tutti i passaggi è girare il nostro bruciatore in modo che le sue gambe rimangano in aria. Prendiamo le gambe rinforzate e posizioniamo ognuna di esse sulle gambe del bruciatore, esercitando una certa pressione se necessario. Con le gambe in posizione, dobbiamo solo fissarle stringendo le viti a testa zigrinata, cosa che possiamo fare manualmente, senza bisogno di altri strumenti.

Una volta sistemati, dobbiamo posizionare le traverse. Consigliamo di farlo a due a due, quindi con una sola vite possiamo posizionare entrambe le traverse su ciascuna gamba e collegarle alle altre.

Quando abbiamo finito di posizionare le traverse, riaccendiamo semplicemente il bruciatore, ora il nostro bruciatore è livellato e rinforzato contro il peso della padella per paella.

Infine, avremmo il montaggio del treppiede regolabile, il modo più semplice per aprire il treppiede è prenderlo per la sua gamba fissa, da qui spostiamo le altre due gambe fino a quando non sono al centro della barra e lo posizioniamo per terra.

I piattini nella parte superiore possono essere spostati a nostro piacimento in modo che si adatti comodamente al nostro bruciatore, con questo treppiede, può contenere padelle per paella tra 30 cm e 60 cm. Possiamo anche regolarne l'altezza avvitando o svitando i piattini, per livellare la nostra paella come vogliamo velocemente e facilmente.

Per finire, mettiamo semplicemente le gambe del paellero sui pozzetti e la paella sul nostro fornello. In questo modo, il nostro treppiede sarà preparato per supportare la preparazione della nostra paella originale.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a vedere le diverse gambe per i tuoi paelleros e le loro caratteristiche, saluti, cuociriso.

Leave a Comment
Leave a Reply
Please login to post a comment.

Settings

Menu

Share

Create a free account to save loved items.

Sign in

Create a free account to use wishlists.

Sign in