Blog categories
Latest Comments
No comments
Blog search

QUAL È LA MIGLIORE PAELLA PAN A INDUZIONE?

Posted on10 Months ago 544
Love0
QUAL È LA MIGLIORE PAELLA A INDUZIONE?

Ciao cuociriso, oggi vedremo i diversi tipi di paella disponibili per i piani cottura a induzione e in vetroceramica, come possiamo vedere hanno tutte due caratteristiche uniche, la prima è che sono completamente piatte, cioè a differenza delle paella tradizionali, che sono un concavo per aiutare a distribuire la fiamma del fuoco, in questa occasione sono completamente piatte, perché quello che vogliamo è che entrino in contatto con l'intera superficie del piano in vetroceramica o a induzione, hanno anche una seconda caratteristica in comune ed è che siano di spessore speciale o rinforzati, perché il fuoco ad induzione è più aggressivo e tendono a piegarsi, da qui la necessità che siano rinforzati.

Ora diamo un'occhiata alle tre righe:

La paella in acciaio lucido rappresenta quella tradizionale, è acciaio al cento per cento e ciò facilita la distribuzione del calore, oltre a facilitare anche la creazione di un buon socarrát, in quanto per gli inconvenienti che possiamo riscontrare è che richiede manutenzione poiché arrugginisce, cioè bisogna metterci sopra uno strato di olio vegetale una volta che è pulito e asciutto per prevenire l'ossidazione.

La paella smaltata è quella che vediamo che è nera con punti bianchi, questa paella è prodotta in modo identico alla paella lucidata, ma richiede un'altra lavorazione, viene aggiunto uno smalto ceramico ed è finita in forno, che gli dà quel tocco nero. Questo strato di smalto ceramico ci offre il vantaggio di non necessitare di manutenzione, poiché non arrugginisce e quindi non dovremo lubrificarlo una volta pulito ed asciutto, inoltre, potendo lasciarlo in ammollo, rende pulizia più facile poiché dopo averlo lasciato in ammollo per alcune ore può essere pulito molto facilmente. Come inconvenienti, dobbiamo avvertire di graffiare o urtare lo smalto, poiché, se si allenta o si graffia, perderà le sue capacità antiossidanti, inoltre risulta essere un po' più costoso della paella in acciaio lucido, tuttavia, questo l'aumento di prezzo è giustificato grazie alla sua facile pulizia e alla non necessità di fare manutenzione.

La paella in acciaio inossidabile ha un aspetto spettacolare che può essere visto anche nel suo effetto specchio. È una paella che unisce l'estetica tradizionale dell'acciaio lucidato e il comfort dell'acciaio smaltato poiché non necessita nemmeno di manutenzione, inoltre ha una caratteristica particolare e diversa dalle precedenti e cioè quella di avere un fondo con un sandwich di alluminio , questo fondo in alluminio ci permette, da un lato, di distribuire il calore in modo ancora più rapido e uniforme e inoltre gli conferisce una maggiore resistenza alla flessione e alla flessione con l'uso.

Come possiamo vedere, le tre paella ci danno quello che ci serve per fare una paella, ma in questa linea non ce n'è nessuna che sia antiaderente e il motivo di questa decisione è perché crediamo che la paella antiaderente non sia il tipo migliore di paella, poiché stiamo cercando il socarrat apprezzato e per ottenere il socarrát dobbiamo grattare la paella. se lo graffiamo su un rivestimento antiaderente, finiremo per mangiarlo insieme al riso, quindi i nostri consigli sarebbero la paella in acciaio lucido o la paella in acciaio inossidabile.

Ora hai le informazioni in modo da poter decidere qual è la tua padella per paella.

Leave a Comment
Leave a Reply
Please login to post a comment.

Settings

Menu

Share

Create a free account to save loved items.

Sign in

Create a free account to use wishlists.

Sign in